Cinzia Barberis

Trattamenti con botulino

Ringiovanimento del viso con il botox

botulino-1Il botulino, nato nei laboratori durante ricerche scientifiche per la cura di patologie neuro-muscolari, oggi è uno dei trattamenti non invasivi più utilizzati contro i segni del tempo.

La tossina botulinica

La tossina botulinica viene prodotta dal Clostridium Botulinum, un batterio in grado di agire sui neurotrasmettitori.
Questa azione crea una denervazione temporanea della fibra muscolare, e cioè inibisce la contrazione muscolare e la trasmissione degli impulsi nervosi, le due cause principali della formazione delle rughe, rilassando così i muscoli della zona trattata.
I risultati dell’azione del botulino sono visibili fin dal primo trattamento: questa sostanza dona un aspetto armonico e rilassato, soprattutto molto naturale e gradevole, per un aspetto assolutamente non artefatto.

Il botulino: ringiovanimento del viso

Il botulino, o botox, viene particolarmente utilizzato per il ringiovanimento del viso; le zone in cui il trattamento viene maggiormente impiegato sono la glabella, cioè la ruga di espressione tra naso e sopracciglia, ma anche altre parti del terzo inferiore del volto.