Cinzia Barberis

Le strategie curative del medico omeopata

Il principio di similarità per la cura dei pazienti

omeopatia-1L’Omeopatia è una branca della Medicina Complementare  che si basa sul presupposto che la malattia possa essere curata utilizzando il principio di similarità tra malattia e rimedio. Nonostante si associ la sua scoperta a tempi recenti (tra il XVIII e il XIX secolo) grazie agli studi sul funzionamento terapeutico dell’Omeopatia del Dottor Samuel Hannemann, l’Omeopatia ha origini molto più antiche.

Rimedi omeopatici

La cura omeopatica si basa sulla somministrazione di sostanze che se introdotte nella persona sana, la indurrebbero a presentare sintomi simili a quelli osservati nel malato. La modalità più efficace per assumere farmaci omeopatici sono i granuli o le gocce mettendoli direttamente sotto la lingua, senza toccarli con le mani. Sono considerati rimedi omeopatici:

  • sostanze vegetali
  • sostanze animali
  • sostanze minerali
  • nodose

Strategie omeopatiche

Ci sono tre gruppi di strategie possibili:

  • Unicismo: somministrazione di un solo rimedio per volta.
  • Complessiamo: più rimedi a bassa diluizione (strategia utile nelle fasi iniziali della malattie e nelle forme acute).
  • Pluralismo: ricerca del rimedio in base alla persona, ma si associano nella stessa prescrizione.